Stagione 2017/2018

Ha preso il via con la giornata di Lunedì 28 agosto la preparazione della stagione sportiva 2017/2018 del Bottanuco Basket.

Alle ore 21.00 la squadra quasi al completo ha svolto il primo allenamento della stagione di Serie Csilver, una nuova avventura un roster rinforzato e una società che si sta riorganizzando per affrontare la nuova stagione al meglio.

Sempre #GoBottaGo

Annunci

Mabo Basket Bottanuco 65 – C.B.B.A Cologno Monzese 55

[12/05/2017 – 21:15] Serie D Regionale, 2° turno Playoff, Girone B, gara-3

Mabo Basket Bottanuco 65 – C.B.B.A Cologno Monzese 55

Mabo Basket Bottanuco: Andrea Seratoni 16 (+7R), Giuseppe Manelli 4, Gianpaolo Pisoni 15, Gualtiero “Willy” Buschi 4, Daniele Pagnoni, Matteo Zanetti, Pierre Spinelli, Martin Veber 9, Alessandro Marchesi 2, Luigi Facchinetti 15, Jacopo Agostinelli.

Staff Tecnico: Alessandro Malvestiti – Luca Mapelli – Diego Ronchi

Parziali: 19-13 / 39-33 / 53-46

Arbitri: M. Pisoni (Gorgonzola, MI) e M. Mozzarelli (Noviglio, MI)
Segnapunti: B. Peccati (Cassano D’Adda, MI)
Cronometrista: M. Pangallo (Terno D’Isola, BG)
24 Secondi: N. Seghezzi (Caravaggio, BG)

Location: Palazzetto dello Sport , Via Kennedy, Bottanuco (BG)

Non si ferma quel folle treno chiamato Mabo Basket Bottanuco: la squadra del presidente Giorgio Pagnoncelli è infatti l’unica tra le bergamasche in categoria ad aver raggiunto lo showdown delle finali, dove affronterà la Gilbertina Dr. Segalini. Ad indirizzare sui binari isolani la decisiva gara-3 contro il C.B.B.A Cologno Monzese è stata ancora una volta la fase difensiva: arcigna, compatta e fisica come mai in stagione, nonché in grado di concedere soltanto 55 punti ai milanesi di coach Leoni. Il primo quarto (9-7 al 4’30’’; 19-13 al 10’) è macchiato dal prematuro infortunio di Buschi (che dovrà abbandonare la contesa), ma al tempo stesso impreziosito dai canestri del veterano Pisoni (8 punti per lui soltanto nei primi 10’); sul fronte opposto ad ergersi sugli scudi è invece l’ala-centro Magni. Il secondo spicchio di match (31-25 al 15’; 39-33 al 20’) è marchiato a fuoco dalla vena perimetrale di Facchinetti (subito due bombe per lui, di cui una siderale) e dal gioco interno di Veber, mentre gli ospiti accendono le polveri da oltre l’arco con Calloni, Dal Bianco e Teruzzi. Al rientro dagli spogliatoi continua la fase “ad elastico” con i bottanuchesi sempre avanti nel punteggio (48-41 al 25’20’’; 53-46 al 30’) e sospinti soprattutto da A.Seratoni (9 punti per lui nel quarto), ben spalleggiato da Manelli e Facchinetti (sua la tripla che chiude la frazione). I colognesi si affidano invece agli spunti perimetrali del duo Carmagnola-Brunetti e ai canestri di Saturnino. Nel quarto periodo di gioco i Malvestiti-boys stringono ulteriormente le maglie difensive (solo 9 punti concessi ai giallo-verdi) e con Facchinetti, Marchesi e Manelli mettono i punti della sicurezza che valgono l’inizio del tripudio, in campo e sugli spalti (55-48 al 32’20’’; 59-52 al 36’; 62-52 al 38’10’’; 65-55 al 40’).

Di seguito le dichiarazioni in merito di Alessandro Malvestiti, head coach dei giallorossoblù: <<Penso che la qualità del lavoro svolto in palestra e il grande impegno profuso da tutti i miei ragazzi siano sotto gli occhi di tutti. Stiamo scrivendo pagine indelebili della storia societaria, un piccolo paese dell’Isola bergamasca che sfida una società storica ed ambiziosa come la Gilbertina Soresina, tra le cui file giocano atleti del calibro di Massari e Guzzoni, Masper e Boni. Ora non ci resta che radunare le energie residue ed approcciare al meglio i prossimi match: in difesa l’obbiettivo sarà quello di limitare al massimo i loro terminali offensivi e la loro fisicità, mentre in attacco dovremo essere bravi a dilatare e capitalizzare al massimo i piccoli vantaggi che avremo in qualche ruolo del quintetto. L’entusiasmo e la sfrontatezza saranno le nostre armi principali>>.

Onofrio Oscar Zirafi – Addetto Stampa Mabo Basket Bottanuco

 

CSI Open, una super stagione!

IMG-20170509-WA0020

Il cammino della seconda squadra senior targata Basket Bottanuco si conclude nelle semi-finali della categoria CSI Open, giocate il 2-3 maggio nello scenario della Palestra Imiberg in Via Santa Lucia a Bergamo. I bottanuchesi (S.Previtali 19, Annoni 14, Barucco  12, S.Mazzola 6, Balsamo 6, Palomba 3, Guastella 2, Caldari 1) cadono infatti col punteggio di 63-65 (14-11 al 10’; 26-28 al 20’; 46-43 al 30’) per mano della Seriana Basket (Barcella 13, Pezzoli 13, Vedovati 12 con 3 triple, Sirtoli 10, Martini 5, I.Rota 5, S.Piantoni 3, Bucherato 2, E.Polini 2), che proprio a fil di sirena pesca la bomba del sorpasso con Marco Pezzoli. Di seguito riportiamo le dichiarazioni di Giovanni Malvestiti che, insieme a Jonathan Lodovici, regge le sorti tecniche del team isolano: <<Per tutta la stagione abbiamo espresso un’ottima pallacanestro, imponendo spesso il nostro ritmo in avanti e ben figurando anche contro la difesa a zona, attaccandola efficacemente con le nostre regole. La semifinale? L’abbiamo “sentita” troppo, pagando la minor esperienza e la peggior percentuale dalla lunetta rispetto ai nostri avversari. Senza contare il fatto che siamo stati eliminati da un tiro a dir poco fortunoso, una bomba di tabella da 8 metri e per di più allo scadere. Tengo però a ringraziare di cuore la mia squadra, un gruppo di persone fantastiche che ha imbastito un’annata stupenda, arrivando ad un passo dalla finale provinciale. Peraltro il nostro era un gruppo quasi completamente nuovo, con tanti atleti che si affacciavano per la prima volta ad un contesto agonistico: arrivare così lontano era tutt’altro che semplice o scontato>>.

Onofrio Oscar Zirafi – Addetto Stampa Mabo Basket Bottanuco

Di nuovo a Gara-3, la “Bella”!

[10/05/2017 – 21:45] Serie D Regionale, 2° turno Playoff, Girone B, gara-2

C.B.B.A Cologno Monzese 56 – Mabo Basket Bottanuco 64

Mabo Basket Bottanuco: Andrea Seratoni 18 (+10R; 5f.s.), Giuseppe Manelli 3, Gianpaolo Pisoni 11 (+7R; 6/6 TL), Daniele Pagnoni 4, Pierre Spinelli 8, Martin Veber 8 (+6R; 6/6 TL), Alessandro Marchesi 10 (+9R), Luigi Facchinetti 2, Jacopo Agostinelli.

Staff Tecnico: Alessandro Malvestiti – Luca Mapelli – Diego Ronchi

Parziali: 21-19 / 27-30 / 43-50

Arbitri: M. Pansecchi (Crema, CR) e L. Basso Ricci (Crema, CR)
Segnapunti: M. Arona (Sesto San Giovanni, MI)
Cronometrista: D. Pazzaglia (Milano)
24 Secondi: F. Colombo (Ornago, MB)
Location: Palazzetto Dello Sport di Via Volta, Cologno Monzese (MI)

 

 

Gara-3, la “bella”, ancora una volta in casa, i Malvestiti-boys si giocano tutto in 40’ di fronte ad un PalaBottanuco delle grandi occasioni.

In gara-1 i colognesi del CBBA (Saturnino 19, Calloni 10, Milani 9 , Brunetti 8) l’avevano spuntata di misura (75-76 al 40’) gestendo meglio i convulsi possessi finali. Inizio ad elastico (1-6 al 2’20’’; 7-6 al 4’) e primo mini-break ospite (15-20 al 10’); poi i ragazzi allenati dal duo Leoni-Girgenti reggono il timone del match anche nel secondo quarto (34-41 al 20’). Al rientro dagli spogliatoi il gioco interno di Veber (6/10 per lui dal campo), l’esperienza del duo Pisoni-Facchinetti e l’energia di P.Spinelli rimettevano in pari gli isolani (58-58 al 30’), che nel quarto quarto toccavano anche il +5 in due occasioni (70-65 al 36’10’’; 72-67 al 37’25’’). Come detto gli ospiti si dimostrano però più cinici (raggiunta la parità sul 72-72 a 1’22’’ dal termine) e approfittano di un paio di possessi difensivi lacunosi per la Mabo, che comunque – con circa 2’’ da giocare – non capitalizza una rimessa a disposizione con il relativo tiro del sorpasso.

In gara-2 i giallo-blu di Milano (Dal Bianco 17, Calloni 9) si accaparrano ancora una volta il parziale del primo quarto (21-19 al 10’), salvo poi incassare il break difensivo di Pisoni e compagni, bravi anche a caricare di falli i lunghi avversari e a cavalcare diverse soluzioni a ridosso del ferro (27-30 al 20’). Le difese prevalgono sugli attacchi, ma nel frattempo le folate di A.Seratoni e due triple (la prima di Pisoni, la seconda di uno P.Spinelli sempre più importante) regalano l’inerzia ai bottanuchesi (43-50 al 30’) in un match a basso score. Nell’ultima frazione di gioco i padroni di casa si aggrappano al talento di capitan Dal Bianco (tre bombe per lui nel solo quarto quarto, compreso un gioco da quattro punti) e ritornano a contatto (51-58 al 36’; 56-59 al 38’35’’); tuttavia da qui in poi il team di Bottanuco rimane piegato sul manubrio e pedala con determinazione fino al traguardo (56-64), stracciato grazie alle realizzazioni conclusive di A.Seratoni e Pisoni.

Di seguito le parole di Alessandro Malvestiti, head-coach della Mabo Basket Bottanuco, alla vigila di questo storico impegno sportivo per i suoi ragazzi: <<Questo referto rosa è figlio soprattutto di una grande fase difensiva, individuale e collettiva, da parte dei nostri portacolori. Un plauso va dedicato sicuramente anche ai nostri due under, Pierre e Daniele, il cui contributo in gara-2 ha approfondito in modo decisivo la qualità delle nostre rotazioni. Con soli nove effettivi a disposizione abbiamo piegato a domicilio una squadra “quadrata” e con tradizione come Cologno Monzese: un’altra perla di una stagione che non finisce di stupire e stupirci. Ora l’imperativo è radunare le energie residue e regalare ai nostri tifosi l’ennesima gioia, contando anche sul rientro di Buschi: vogliamo il PalaBottanuco gremito, tutto il basket dell’Isola e non solo è chiamato a sostenerci>>.

 

[05/05/2017 – 21:15] Serie D Regionale, 2° turno Playoff, Girone B, gara-1

Mabo Basket Bottanuco 75 – C.B.B.A Cologno Monzese 76

Mabo Basket Bottanuco: Andrea Seratoni 10, Giuseppe Manelli 9, Gianpaolo Pisoni 18, Matteo Zanetti ne, Davide Guazzato 2, Pierre Spinelli 5, Martin Veber 12, Alessandro Marchesi 8, Luigi Facchinetti 11, Jacopo Agostinelli, Mattia Lucchini ne.

Staff Tecnico: Alessandro Malvestiti – Luca Mapelli – Diego Ronchi

Parziali: 15-20/19-21/24-17/17-18

Arbitri: G. Stinga (Monza) e M. Moro (Nerviano, MI)
Segnapunti: M. Pangallo (Terno D’Isola, BG)
Cronometrista: A. Colleoni (Bergamo)
24 Secondi: B. Peccati (Cassano D’Adda, MI)
Location: Palazzetto dello Sport , Via Kennedy, Bottanuco (BG)

Onofrio Oscar Zirafi – Addetto Stampa Mabo Basket Bottanuco

Mabo Basket Bottanuco 85 – Pall. Vergiate Vikings 77 d.t.s.

[30/04/2017 – 18:30Serie D Regionale1° turno Playoff, Girone C, gara-3
Mabo Basket Bottanuco 85 – Pall. Vergiate Vikings 77 d.t.s.

Mabo Basket Bottanuco: Luigi Facchinetti 10, Andrea Seratoni 9 (+5R), Giuseppe Manelli 4, Gianpaolo Pisoni 10 (+ 4R; 3rec; 1Ass), Gualtiero “Willy” Buschi 28 (+ 5R; 9f.s.), Daniele Pagnoni, Matteo Zanetti ne, Jacopo Agostinelli 2 (+2Ass), Pierre Spinelli 3, Alessandro Marchesi 12 (+7R), Martín Weber 7 (+5R).

Staff Tecnico: Alessandro Malvestiti – Luca Mapelli – Diego Ronchi

Parziali: 16-19 / 18-14 / 19-32 / 22-10 / 10-2
Arbitri: A. Iannuzzi (Paullo, MI) e A. Giordano (Carugate, MI)

Segnapunti: G.R. Riva (Romano di Lombardia, BG)

24 Secondi: S. Palazzi (Bergamo)

Cronometrista: B. Peccati (Cassano D’Adda, MI)

Location: Palazzetto dello Sport , Via Kennedy, Bottanuco (BG)

 

 

Una gara-3 che profuma di leggenda – e che rimarrà di diritto nella storia sportiva societaria – porta in dote a Pisoni e compagni il passaggio del turno in questa post-season dai mille volti: i giallorossoblù riescono infatti a riemergere da un pesante -16 nel terzo quarto, salvo poi strappare il 75-75 al termine dei minuti regolamentari, dominando poi l’overtime con un secco 10-2. Manelli, Marchesi e Buschi ispirano il primo break locale (8-4 al 4’10’’), poi rintuzzato dai bianco-blu di Varese (16-19 al 10’). Si procede quindi “ad elastico”: Colombo detta il 18-21 al 12’15’’, Facchinetti e Marchesi il contro-sorpasso sul 23-21 al 13’40’’. Il secondo quarto si mantiene poi in equilibrio (26-26 al 15’30’’), ma i bottanuchesi raggiungono la metà del guado sul +1 (34-33 al 20’) grazie alla produzione dalla lunetta di Buschi, Manelli e A.Seratoni. Il terzo spicchio di match è però da incubo per i padroni di casa (19-32 il relativo parziale, in favore dei Barbarossa-boys), che incassano le stoccate di Marotto, Milione, Verzì e Pizzamiglio, oltre ai due falli tecnici ravvicinati sanzionati a Facchinetti ed uno a coach Malvestiti (39-43 al 23’; 47-62 al 28’). Spetta quindi a Buschi, Veber e Agostinelli realizzare i canestri tutto cuore che tengono in scia gli isolani (53-65 al 30’). Nell’ultima frazione di gioco sono le bombe di un Buschi dai toni altissimi a foraggiare il prepotente quanto rapido “come-back” della Mabo (66-69  al 32’20’’; 70-72 al 37’45’’). Buschi e Verzì sanciscono il 73-73 a 1’29’’ dal termine, poco dopo Marchesi e Pizzamiglio riscrivono la parità a quota 75; nel frattempo il team di Bottanuco aveva già perso per falli (e in quest’ordine) Agostinelli, Manelli e Pisoni. Nell’extratime, tuttavia, a rubare la scena sono la grinta e la voglia di vincere dei locali, con Buschi negli inediti panni di play-maker: proprio Buschi, oltre a Marchesi e soprattutto P.Spinelli, con una splendida tripla dall’angolo, valgono quindi l’85-77 conclusivo. Di seguito le dichiarazioni in merito di Alessandro Malvestiti, head coach della Mabo Bottanuco: <<Dopo tre partite molto combattute contro Vergiate sul nostro cammino c’è ora il C.B.B.A. Cologno Monzese, sfida valida per le semi-finali playoff di questa categoria. Probabilmente, anche in questa occasione, ci accingiamo a sostenere una serie molto equilibrata e ad altissima intensità, forse nuovamente dilatata in tre match. Io e la squadra siamo comunque pronti ad affrontare quest’ennesima sfida probante: al momento il nostro collettivo è animato da una grande carica, un’energia motivazionale derivante dal recente successo e dalle particolarissime condizioni in cui è maturato. Ritengo quindi che siamo nelle migliori condizioni atletiche e mentali per affrontare i prossimi imminenti impegni>>.
Onofrio Oscar Zirafi – Addetto Stampa Mabo Basket Bottanuco